Sandro Romano

Sandro Romano è nato a Bari il 21 giugno 1960.

  • E’ gastronomo, giornalista e studioso di cucina storica, regionale e del Mondo.

  • E’ il Console per il Sud Italia e la Sicilia dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica.

  • E’ Direttore Responsabile e consulente del portale Oraviaggiando.it.

  • E’ corrispondente per la Puglia di Italia a Tavola

  • Scrive per Taccuini Storici, La Madia Travelfood e numerose riviste del settore gastronomico.

  • E’ assaggiatore vini dell’ONAV.

  • E’ socio fondatore e presidente de “La Compagnia Della Lunga Tavola”, associazione che organizza eventi gastronomici e culturali.

  • Da diversi anni organizza ed è consulente in eventi gastronomici riguardanti la cucina del Medioevo.

  • E’ organizzatore di eventi di divulgazione enogastronomica.

  • E’ coideatore del progetto “Mordi la Puglia” con il quale mira a diffondere la cultura enogastronomica e ristorativa del territorio pugliese. 

  • E’ stato ideatore di manifestazioni a scopo divulgativo come la mostra “Fratelli di pane”, il “Processo alle focacce” e la “Giornata internazionale della Tiella barese”.

  • Nel 1998 ha scritto, per il Banco di Napoli, il libercolo “Assaggio di Puglia – la cucina dei contadini, dei pastori e dei pescatori attraverso 22 ricette inusuali”.

  • Dal 2012 organizza, a Capurso (Ba), la “Disfida dei calzoni di cipolla”, manifestazione giunta alla quarta edizione.

  • Dal 2013 organizza, sempre a Capurso (Ba), la manifestazione “Sindaci, ai fornelli !”, giunta alla terza edizione.

  • Nel 2014 è stato docente in corsi di storia della cucina presso il C.I.O.F.S. di Ruvo di Puglia (Ba), di cucina presso la Mediterranean Cooking School di Ceglie Messapica (Br).

  • Nel 2015 e nel 2016 è stato docente di giornalismo gastronomico nei Master di Valletta Comunicazione.

  • E’coideatore de La Tavola di Gourmondo, promossa dal portale Oraviaggiando e dalla rivista La Madia Travelfood, progetto che mira ad avvicinare il mondo dell’alta ristorazione a quello dei giovani.

  • Dal 2010 è stato ininterrottamente inserito tra i 36 opinion leader nazionali dell’enogastronomia che concorrono alla designazione del personaggio dell’anno nel Premio Italia a Tavola, classificandosi al terzo posto negli anni 2011 e 2012. 

  • Ha fatto parte di numerose giurie in eventi e concorsi enogastronomici.

  • Nel 2013, nel 2014 e nel 2017 ha presentato, a Rimini e a Pesaro, la manifestazione Web Chef, premiando lo chef vincitore nell’ambito del Festival della cucina italiana.

  • A febbraio 2014 è stato intronizzato dall’Ordine dei Discepoli di Escoffier, quale giornalista Amico.

  • Nel marzo 2014 è stato testimonial, insieme a Gianfranco Vissani, nella manifestazione Oscar della Qualità svoltosi a San Giovanni Rotondo (Fg).

  • Nel 2017 ha tenuto corsi su pasticceria e prodotti da forno tradizionali pugliesi organizzati da Confcommercio e rivolti alle guide turistiche.

 

PREMI

 

  • Nel 2011 ha ricevuto a Chianciano il Premio “Franco Tommaso Marchi” dell’A.I.G.S.

  • Nel 2013 ha vinto il concorso giornalistico “Mercatino del Gusto” a Maglie (Le).

  • Nel 2014, a San Giovanni Rotondo, ha ricevuto dalle mani del maestro Gianfranco Vissani l’Oscar della Qualità 2014.

  • Nel 2015 ha ricevuto a Citerna (Pg) il prestigioso Premio nazionale giornalistico Apicio deliberato dal comitato scientifico del corso di Laurea in Scienze dell'alimentazione e gastronomia dell'Università San Raffaele di Roma.

 

Albo d’oro del Premio Apicio

 

- 2007 Gualtiero Marchesi (chef)

- 2008 Alberto Lupini (direttore rivista Italia a Tavola)

- 2009 Luigi Cremona (critico enogastronomico)

- 2010 Attilio Romita (conduttore TG1 Rai)

- 2011 Alberto Paolo Schieppati (direttore editoriale rivista ARTU')

- 2012 Bruno Gambacorta (coordinatore Eat Parade TG2)

- 2013 Claudio Zeni (critico e giornalista enogastronomico)

- 2014 Seby Sorbello (chef)

- 2015 Sandro Romano (critico e giornalista enogastronomico)

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom